Tempo di cottura del cavolfiore

Il cavolfiore è un membro della famiglia brassica, che comprende anche broccoli, cavoli e cavolini di Bruxelles. La testa del cavolfiore, o “cagliata”, è in realtà un fiore non sviluppato. La cagliata è circondata da foglie verdi che la proteggono dal sole. Quando si sceglie una testa di cavolfiore, cercatene una che sia pesante per le sue dimensioni e soda al tatto. La cagliata deve essere di colore bianco o cremoso, senza macchie marroni. Il cavolfiore può essere mangiato crudo o cotto. Quando si cucina il cavolfiore, è importante non cuocerlo troppo perché questo può renderlo molliccio. Il cavolfiore può essere cotto al vapore, bollito, arrostito o al forno.Cottura del cavolfiore

Il tempo necessario per cucinare il cavolfiore dipende dalle dimensioni e dal tipo di cavolfiore. La regola generale è che le cimette più piccole richiedono meno tempo di quelle più grandi, e il cavolfiore bianco richiede meno tempo di quello verde o viola.

Per avere un’idea di quanto tempo ci vorrà per cuocere il cavolfiore, tagliatelo a pezzetti piccoli e iniziate con circa 7 minuti in una pentola d’acqua bollente. Puoi testare il grado di cottura pungendo un pezzo con una forchetta: se è morbido, il cavolfiore è cotto. Se il cavolfiore è ancora duro, lasciatelo cuocere ancora per qualche minuto.

Articolo creato 250

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto